I salesiani a Ragusa

La casa salesiana di Ragusa è stata fortemente voluta da Mons. Francesco Pennisi, primo vescovo della diocesi di Ragusa, diocesi costituita nel 1950, dopo essersi staccata da quella di Siracusa dalla quale dipendeva fin dagli inizi della evangelizzazione cristiana in Sicilia.

Dopo la fase necessaria per avviare gli opportuni accordi con la Congregazione Salesiana, rappresentata dell’Ispettoria Salesiana Sicula con sede a Catania, i lavori iniziarono nel 1958.

II primo parroco, don Giuseppe Verde, giunse a Ragusa all’inizio del 1962; altri due salesiani nell’ottobre dello stesso anno.

Nel 1962 la casa salesiana, quindi, inizia la sua attività come Parrocchia e Oratorio Centro Giovanile.

Nell’anno 1963 inizia la Scuola Media Parificata e il Centro di Formazione Professionale con la qualifica di meccanico generico.

Nel 1964, il 2 febbraio, viene consacrata la chiesa parrocchiale dal vescovo Mons. Pennisi. Sono presenti Mons. Canzonieri, vescovo di Caltagirone, l’Ispettore dei Salesiani don Calogero Conti, il Prefetto della città dottor Poli, gli onorevoli Giummarra e Spadola, il sindaco On. Pisana, ed altre autorità religiose e civili.

Un cenno particolare meritano i benefattori che hanno sostenuto finanziariamente l’Opera salesiana. Meritano di essere citati particolarmente la Baronessa Spatola, le sorelle Ottaviano, il Canonico Licitra e il Canonico Tumino.

Da allora l’opera salesiana ha continuato conservando i tre aspetti principali di Parrocchia, Oratorio Centro giovanile e Centro di Formazione Professionale, con le qualifiche prima di meccanico generico, poi di elettricisti, di informatica e di serramenti.

Dal 1987,  grazie all’inventiva di Don Antonino Samperi,  nacque  “Radio Don Bosco” che tutt’ora trasmette notizie locali, momenti di catechesi e le dirette quotidiane delle SS. Messe.

Da allora tante generazioni di giovani sono cresciute e passate dal cortile salesiano, che divenne ed è un punto di riferimento molto importante per l’intera comunità iblea sia per l’aspetto religioso, ludico, sportivo, ma soprattutto per quello socio-educativo.

Oggi nella comunità salesiana sono presenti cinque confratelli: Don Pippo Fallico (con funzioni di parroco e di direttore della Casa), Don Gianni Giummarra (vicario), Don Salvatore Frasca (economo), Don Enrico Frusteri Chiacchiera (incaricato dell’Oratorio Centro Giovanile), il Sig. Francesco Furnari (coadiutore).

Don Giuseppe Fallico

Don Giuseppe Fallico

Direttore Parroco
Don Giovanni Giummarra

Don Giovanni Giummarra

Vice Parroco
Don Salvatore Frasca

Don Salvatore Frasca

Economo
Don Enrico Frusteri Chiacchiera

Don Enrico Frusteri Chiacchiera

Incaricato Oratorio
Sig. Francesco Furnari

Sig. Francesco Furnari

Coadiutore
La Comunità

La Comunità

Insieme a Sua E. Mons. Giuseppe La Placa e al suo segretario Sac. Giuseppe Occhipinti